Regione Veneto

BUONI ALIMENTARI - RICOGNIZIONE DEI BISOGNI - Ordinanza della Protezione Civile n. 658 del 29 marzo 2020

Pubblicata il 08/04/2020

E’ online l’avviso pubblico con le modalità per richiedere i buoni spesa del Comune di Fossalta di Portogruaro per acquisto di alimenti, farmaci, prodotti per l’igiene personale e della casa (sono esclusi alcolici, sigarette, cosmetici, generi da maquillage e/o beni di lusso). Il primo termine per la valutazione delle domande è venerdì 10 aprile e, successivamente, il venerdì di ogni settimana fino a esaurimento delle risorse disponibili, che ammontano a 32.567,51 euro.
I buoni spesa verranno progressivamente erogati a chi ne ha diritto e saranno utilizzabili nei negozi che aderiranno all’avviso pubblico in corso di preparazione da parte del Comune. Il valore settimanale è determinato seconda del numero dei componenti del nucleo familiare del beneficiario: 40 euro (per nuclei di uno o due persone); 75 euro (nuclei di tre o quattro persone); 100 euro (oltre i 4 componenti).
 
Chi può richiedere il buono spesa (il buono spesa si può richiedere a un solo Comune)
Possono richiedere il buono spesa i cittadini residenti nel Comune di Fossalta di Portogruaro. Si può chiedere il buono spesa in caso di:
- perdita o riduzione del lavoro senza ammortizzatori sociali o in caso di ammortizzatori sociali insufficienti;
- sospensione temporanea dell’attività della propria Partita IVA se si rientra nelle categorie soggette al fermo produttivo varato dal Governo nel Dpcm del 22 marzo;
- impossibilità di percepire reddito derivante da prestazioni occasionali o stagionali visto l’obbligo di permanenza domiciliare nel rispetto delle misure di contenimento della diffusione del coronavirus;
- altre cause e/o altre situazioni di necessità (da specificare nell’autodichiarazione).

 
Come richiedere il buono spesa
Per richiedere il buono spesa va compilata l’autodichiarazione (il modulo è allegato al bando) e va inviata all’indirizzo di posta elettronica servizi.sociali@comune.fossaltadiportogruaro.ve.it allegando copia di un documento di riconoscimento valido.
Per ogni ulteriore informazione, è possibile contattare l’ufficio attraverso la mail oppure telefonando ai numeri 0421249527 - 0421249528 dal lunedì al venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.30
Le autodichiarazioni saranno oggetto di successivi controlli
 
Criteri per individuare i benficiari
L’ammissione prioritaria va ai nuclei familiari non assegnatari di sostegno pubblico (Rdc, Rei, Naspi, indennità di mobilità, cassa integrazione guadagni, altre forme di sostegno previste a livello locale o regionale o da parte di Enti del Terzo settore).
E’ prevista una soglia di priorità per chi alla data del 31 marzo 2020 disponeva, a nome proprio o di altro componente del nucleo familiare, di depositi bancari o postali di importo complessivo NON SUPERIORE a 5.000 euro.
Sono poi individuati, posto quanto sopra, i seguenti criteri di priorità:
nuclei familiari con minori - nuclei monogenitoriali - nuclei con un figlio disabile - nuclei senza alcun tipo di reddito – persone anziane senza rete familiare presente o attiva - persone con disabilità - nuclei famigliari con persone non autosufficienti.
La graduatoria viene compilata a seconda della disponibilità economica e, in caso di parità, viene data la priorità ai nuclei familiari più numerosi. I buoni spesa saranno erogati in ogni caso nei limiti delle risorse disponibili.
 
I cittadini sono invitati alla massima collaborazione e a seguire in maniera precisa le indicazioni che verranno fornite dagli addetti al Servizio Sociale del Comune che è già al lavoro per raccogliere telefonicamente eventuali esigenze. Si ricorda pertanto di non recarsi presso gli uffici, se non convocati dagli operatori.


Allegati

Nome Dimensione
Allegato modulo richiesta solidarietà alimentare.doc 54 KB
Allegato ADESIONI ATTIVITA' COMMERCIALI al 20.04.2020.pdf 180.65 KB


Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto