Comune di Fossalta di Portogruaro

Gara servizio accoglienza e assistenza cittadini stranieri giu-dic 2017

Pubblicata il 30/03/2017

Gara servizio accoglienza e assistenza cittadini stranieri giu-dic 2017
NUOVO AVVISO
(art. 1, comma 32, Legge 6/11/2012, n. 190 e art. 37, comma 1, D. Lgs. n. 33/13)
 
Nuovo avviso di avvio del procedimento per l' affidamento nel territorio della Città Metropolitana di Venezia del servizio di accoglienza e assistenza di cittadini stranieri richiedenti la protezione internazionale
 
***
 
In attuazione alle direttive impartite dal Ministero dell'Interno - Dipartimento per le Libertà Civili e l'Immigrazione nonché delle intese raggiunte nella riunione della Cabina di regia, svoltasi il 18/1/2017, la Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Venezia, di seguito a quanto precedentemente comunicato in data 14/03/2017, con il presente avviso - che esplicita l'attuale fabbisogno di posti per l'anno 2017 - intende avviare una nuova procedura di gara ai sensi dell'art. 60 del D. Leg.vo n. 50/16, rientrante negli appalti dei servizi sociali di cui all'art.142 del D. Leg.vo. n.50/16, per l'individuazione di strutture di accoglienza temporanea, con capienza massima, in via tendenziale, di 60 posti ciascuna, con soggetti operanti nel territorio della Città Metropolitana di Venezia.
 
Struttura proponente : Prefettura - Ufficio Territoriale del Governo di Venezia - San Marco 2661 - 30124 Venezia
     
Oggetto della gara : Affidamento del servizio di accoglienza in favore di cittadini stranieri richiedenti la protezione internazionale.
 
Operatori economici invitati a presentare le offerte : gara a procedura aperta finalizzata alla stipula di una convenzione con soggetti operanti nel territorio della Città Metropolitana di Venezia che dovranno assicurare il servizio di accoglienza e assistenza a n. 2.509 cittadini stranieri richiedenti la protezione internazionale dall'1/6/2017 al 31/12/2017, con possibilità di ricorso alla procedura negoziata per il periodo dall'1/1/2018 al 31/7/2018,  in presenza delle necessarie condizioni, ai sensi dell'art. 63, comma 5, del D. Leg.vo n.50/16.
 


Facebook Google+ Twitter